finger food a Roma

Fino a qualche anno fa mangiare senza posate a un evento importante come un matrimonio, un anniversario o un evento aziendale avrebbe provocato non poche critiche, tuttavia, oggigiorno è….più chic.

Di regola infatti, la buona educazione lo consentirebbe solo per un ristretto numero di cibi ma con l’avvento del finger food all’interno dei servizi catering e banqueting d’eccellenza, anche le carte in tavola cambiano. Più o meno.

Ma quali sono i segreti per un perfetto evento con catering finger food?

Le Voilà Banqueting, una delle aziende leader nel settore a Roma, vi illustra alcune regole fondamentali da rispettare per servire delle specialità finger food a un evento.

Le dimensioni delle porzioni
Tutto deve poter stare essere mangiato in un boccone o poco più. Non si deve mai costringere l’ospite a diventare matto per gustare le proprie specialità, mai metterlo nella condizione di sporcarsi facilmente. Il finger food deve essere un piacere per il palato e per….i vestiti.

Presentazione coordinata
Per caratterizzare un finger event la strada migliore è ripercorrere il tema scelto per l’occasione adeguando i diversi dettagli. Dal vassoio al tovagliolo, dallo stuzzichino alle decorazioni. La presentazione di una specialità finger infatti è limitata dalle proprie dimensioni, di conseguenza l’effetto ottico sarà il risultato dell’organizzazione dell’intero tavolo.

Tutto mini
Il vostro finger food party deve essere tutto proporzionato alle dimensioni delle specialità: ciotoline, piattini, forchettine, ciotoline.

Queste però sono solo alcuni consigli.
Per fare una prova d’assaggio e scoprire la bontà del catering finger food di Le Voilà Banqueting invece, non vi resta che cliccare su questo link.

LOCATION

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento Maggiori informazioni